diabete

Diabete e Frax®

La presenza di Diabete mellito è responsabile di un incremento del rischio di frattura, che appare indipendente dagli altri fattori di rischio attualmente inclusi nell’algoritmo Frax®.

Non è tuttavia ancora chiarito se, in presenza di Diabete, la stima del rischio di fratture osteoporotiche che fornisce questo algoritmo mantenga la sua validità. Un recente studio Canadese, ha cercato di valutare questo aspetto, monitorando una popolazione complessiva di oltre 60.000 pazienti (di cui il 10% circa diabetici), per una media di 6 anni.

Il Frax® è utile anche per i diabetici?

I risultati ottenuti suggeriscono che il Frax® può essere correttamente utilizzato anche nei soggetti diabetici. Tuttavia, la presenza di diabete aumenta significativamente il rischio di andare incontro ad una frattura dell’anca, specialmente nei soggetti più giovani, di età inferiore ai 60 anni.

Leggi anche...

Sigarette elettroniche e relativo liquido disposti su un tavolo.

Sigarette elettroniche ed osteoporosi

La pericolosità del fumo e delle sigarette per le nostre ossa è già stata trattata …