Home / Farmaci

Farmaci

Abaloparatide seguito da alendronato: accoppiata contro l’osteoporosi

Sezione dell' osso

La somministrazione di abaloparatide per 18 mesi seguita da alendronato per due anni ha evidenziato una drammatica riduzione del rischio frattura tra le donne in post menopausa. Lo studio si è concentrato nel verificare se l’assunzione di abaloparatide prima di un ciclo di due anni di alendronato potesse dare dei vantaggi. Così sembra, visto …

Per saperne di più »

Farmaci biologici: soluzione alla perdita ossea da artrite reumatoide?

medicine

Da studi congiunti dal gruppo di lavoro Chronic Inflammation and Bone Structure (CIBS) sembrerebbe che un trattamento dell’artrite reumatoide in fase iniziale con farmaci biologici potrebbe essere estremamente efficacie contro la perdita ossa nei soggetti trattati. Di cosa si occupa il Chronic Inflammation and Bone Strucure Working Group Il gruppo di lavoro in …

Per saperne di più »

Prevenzione secondaria dell’osteoporosi secondo la nota 79

frattura

La prevenzione secondaria, nel nostro caso, è quella che prova ad evitare ulteriori fratture nei soggetti osteoporotici che ne hanno già avute in passato. Nell’ambito dell’osteoporosi la nota 79 definisce quali terapie sono erogate dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) ed i soggetti che ne hanno diritto. Chi è oggetto della prevenzione …

Per saperne di più »

Prevenzione primaria dell’osteoporosi secondo la nota 79

prescrizione medica

La prevenzione primaria, nel nostro caso, è quella che previene l’insorgenza della malattia in soggetti sani. Nell’ambito dell’osteoporosi la nota 79 definisce quali terapie sono erogate dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) ed i soggetti che ne hanno diritto. Chi è oggetto della prevenzione primaria? Nel caso della prevenzione primaria quelli ritenuti a …

Per saperne di più »

Quanto può durare la terapia coi bifosfonati?

medicine

I bifosfonati (a titolo di esempio possiamo citare l’acido ibandronico, l’alendronato , l’acido risedronicoo e l’acido zoledronico) sono tra i farmaci più comuni per combattere l’osteoporosi. Periodicamente il medico deve considerare i rischi-benefici nel continuare o meno la terapia perché, come tutti i farmaci, non sono privi di effetti collaterali. Gli effetti collaterali …

Per saperne di più »

Osteolectina, nuova speranza contro l’osteoporosi

Sezione dell' osso

Un nuovo fattore per la crescita ossea è stato scoperto da un team di scienziati statunitensi: l’osteolectina (Clec11a). Si tratta di una proteina e potrebbe essere usata per invertire il processo di degenerazione ossea tipica dell’osteoporosi. L’osteolectina ed il suo ruolo nella generazione delle ossa Le cellule stromali del midollo …

Per saperne di più »

Osteoporosi, cosa è successo nel 2016

medicine

Il 2016 non ha visto l’introduzione di nuovi farmaci contro l’osteoporosi sul mercato ma un paio di principi attivi stanno danno risultati promettenti nella fase di studio, il denosumab è stato considerato sicuro ed efficace e lo studio di un principio attivo è stato interrotto a causa di effetti collaterali …

Per saperne di più »

Betabloccanti contro la perdita ossea dovuta agli antidepressivi

medicine

I betabloccanti, farmaci normalmente utilizzati come antiaritmici, antipertensivi e antianginosi, sembrano promettenti anche come difesa contro l’osteoporosi indotta dagli antidepressivi. Antidepressivi, come influenzano il processo delle ossa Gli antidepressivi come effetto collaterale possono causare l’indebolimento osseo aumentando il rischio di osteoporosi. In particolare si tratta della categoria di farmaci detti  inibitori selettivi della …

Per saperne di più »

Osteogenesi imperfetta o osteoporosi?

uovo rotto

Per osteogenesi imperfetta (OI) si intende un gruppo di disordini genetici che causano fragilità ossea tipicamente dovuta ad una qualità del collagene non ottimale, ad un suo non corretto trasporto dove serve ed ad una sua forma non corretta. Questa proteina crea il “telaio” su cui si deposita il calcio, è quindi cruciale per …

Per saperne di più »

Malattia di Crohn ed osteoporosi

ciclo mestruale

L’osteoporosi colpisce spesso persone con malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI) come la malattia di Crohn. Chi presenta i sintomi di un tipo di patologia dovrebbe verificare l’eventuale presenza dell’altra. Deficit alimentari Calcio e vitamina D Le malattie infiammatorie croniche intestinali sono spesso associate a deficienze nutrizionali. A titolo di esempio, in presenza …

Per saperne di più »