Home / Alimentazione / Limitare sale, zucchero e fosforo per la salute delle ossa
sale

Limitare sale, zucchero e fosforo per la salute delle ossa

Alimentarsi bene è il primo passo per la prevenzione di tutte le malattie. L’osteoporosi non fa eccezione. Sale, zucchero e fosforo devono essere assunti in modo consapevole per fornire alle ossa il giusto apporto di calcio.

Il sale alza la pressione ed impoverisce di calcio le ossa

Gli eccessi di sale sono da evitare. Probabilmente a tutti è nota la correlazione tra eccesso di sale ed alta pressione sanguigna ma proprio il ruolo di questo minerale nel metabolismo dei nostri liquidi lo rende un potenziale pericolo anche per le ossa.

Troppo sale, infatti, potrebbe causare una espulsione eccessiva di calcio attraverso le urine e conseguente impoverimento per il nostro scheletro. Esclusivamente per evitare questo senza riferirsi alle prescrizioni legate alla pressione il limite giornaliero per un adulto è da fissarsi a 2,3 grammi, un cucchiaino da tè.

I cibi ricchi di zucchero non sempre sono ricchi dei nutrienti necessari

Gli alimenti con zucchero aggiunto sono normalmente ricchi di calorie e conservanti ma poveri di vitamine, minerali ed altri nutrienti. Per questo le regole generali per una corretta alimentazione suggeriscono di limitare questi cibi e bevande. Tipicamente i soft drinks o le bibite gasate sono tra i principali sorvegliati con particolare attenzione alle cole che sono oggetto di dibattito nel mondo scientifico per un potenziale effetto negativo sulla salute delle ossa.

Il fosforo è utile ma nelle giuste dosi

Il fosforo presente naturalmente negli alimenti (tipicamente quelli proteici come latte, carne, uova e pesce) ma anche come additivo al fine di stabilizzarli e permetterne la conservazione. La forma in cui è utilizzato è quella dei fosfati (indicati nelle etichette degli alimenti come gli additivi che vanno da E440 a E459 inclusi).

Il fosforo interferisce con l’assorbimento del calcio a livello intestinale e va quindi limitato ma non eliminato in quanto comunque prezioso per il nostro organismo. Bisogna inoltre tenere conto di quello assunto con alimenti utili contro l’osteoporosi come il latte, evitando il sovraccarico da altre fonti.

Va ricordato che gli insaccati di carne suina sono particolarmente ricchi di fosforo e quindi assunti con attenzione.

Leggi anche...

bicchiere di latte

Latte intero o scremato per i bambini?

I bambini che assumo latte intero tendono ad essere più magri ed avere livelli di …