Home / Osso / Osteoporosi, un aiuto dai nanomateriali
cellula

Osteoporosi, un aiuto dai nanomateriali

…e se ingannassimo l’osso per fargli credere di essere sano? Un progetto italiano che coinvolge diversi atenei ci prova coi nanomateriali. Si tratterebbe di una totale novità nelle metodologie di cura contro l’osteoporosi.

Il progetto europeo BOOST

L’osso è il risultato di un equilibrio tra il lavoro delle cellule che lo costruiscono, osteoblasti, e quelle che lo smontano, osteoclasti. Se tutto funziona bene il processo ha lo scopo di rinnovare la struttura che ci sostiene.

Il progetto BOOST ha l’obiettivo di creare un un’impalcatura intelligente capace di coordinare la costruzione ed il riassorbimento dell’osso da parte delle cellule preposte riproducendo gli stessi stimoli del tessuto osseo sano.

BOOST sta per Biomimetic trick to re-balance Osteoblast-Osteoclast loop in osteoporosis treatment che in italiano significa: Trucco biomimetico per ribilanciare il ciclo osteoblasti-osteoclasti nel trattamento contro l’osteoporosi.

Il progetto prende vita al Politecnico di Torino ma coinvolge anche l’Università di Pisa, l’Università Politecnica delle Marche e Istituto Ortopedico Rizzoli.

Chi conosce l’inglese può guardare il video con la spiegazione dalla voce del coordinatore del progetto: Chiara Vitale-Brovarone.

Cosa sono i nanomateriali

La definizione non è univoca. In generale si tratta di molecole con funzioni ben precise delle dimensioni dei nanometro, 10-9 metri. A titolo di esempio si pensi che un globulo rosso è 7.500 volte più grande di un nanometro. Ecco il perché dell’uso del termina “nano”.

Più precisa è la definizione di nanomateriale della comunità Europea:

I nanomateriali sono materiali i cui principali componenti hanno dimensioni comprese fra 1 e 100 miliardesimi di metro, secondo una raccomandazione adottata oggi dalla Commissione europea. L’annuncio segna una tappa importante verso una maggiore protezione dei cittadini, poiché definisce chiaramente quali materiali richiedano un trattamento speciale mediante un’apposita legislazione

Leggi anche...

Linee guida contro l’osteoporosi nuove ed armonizzate

Le linee guida per la gestione di una malattia sono in continua evoluzione grazie alle …