Home / Donna / Osteoporosi: menopausa e altri fattori di rischio
Gruppo di donne

Osteoporosi: menopausa e altri fattori di rischio

L’osteoporosi colpisce uomini e donne di qualsiasi razza, tuttavia, le donne caucasiche ed asiatiche, specie dopo la menopausa, sono quella a maggior rischio. La ragione risiede nel fatto che rispetto agli altri gruppi etnici, come ad esempio quello africano, tendono ad avere naturalmente una massa ossea inferiore, quindi un minor “margine” prima di arrivare a condizioni di fragilità ossea.

Perché proprio dopo la menopausa?

La menopausa cambia l’equilibrio ormonale nella donna. In particolare cala sensibilmente la quantità degli estrogeni prodotti dal suo corpo. Questi hanno un ruolo fondamentale per lo sviluppo del corpo della donna come ad esempio lo sviluppo del seno o l’allargamento del bacino compreso lo sviluppo dell’apparato scheletrico.

I meccanismi che regolano il rapporto tra estrogeni ed osso sono complessi e non totalmente chiari. Specialmente quelli indiretti, quelli cioè che agiscono su altri processi, che a loro volta influenzano l’osso. Gli estrogeni sembrano proteggere l’osso stimolando gli osteoblasti, le cellule preposta alla ricostruzione ossea, in quanto dotati di recettori per quest’ormone.

Il maschio non ha lo stesso rischio i quanto sono gli androgeni tra cui il testosterone che regolano la biosintesi dell’osso e questi non subiscono una riduzione repentina come avviene nella donna con la menopausa. Tra i 35 ed i 50 anni, gli uomini perdono dal 15 al 45% della densità delle trabecole mentre per le donne si va dal 35 al 50% [1].

I fattori di rischio per tutti

La familiarità, e quindi la genetica, è un importante determinante del rischio di andare incontro ad osteoporosi. Oltre a questa, le principali variabili che possono condizionare la comparsa dell’osteoporosi sono:

Bibliografia

  1. Osteoporosi e malattie metaboliche dell’osso: Clinica e diagnostica Di Carlina V. Albanese,Roberto Passariello

Leggi anche...

Nuove indicazioni EU per diagnosi e trattamento dell’osteoporosi nelle donne

Lo scorso ottobre è stato aggiornata la pubblicazione che dal 2013 forniva le linee guida …