Home / Diagnosi / Sclerosi multipla e disordini neurologici: correlati con osteoporosi?
neuroni

Sclerosi multipla e disordini neurologici: correlati con osteoporosi?

Soggetti con sclerosi multipla o altri problemi neurologici rischierebbero di incorrere in problemi di densità ossea come osteoporosi o osteopenia.

Esiste una correlazione tra sclerosi multipla ed osteoporosi?

Uno studio norvegese ha evidenziato come la maggior parte dei pazienti con problemi neurologici disabilitanti come la sclerosi multipla, paraparesi spastica ereditaria ed atassia ereditaria  sviluppino osteoporosi o osteopenia. I ricercatori norvegesi hanno sottolineato come l’uso dei glucorticoidi, usati per la sclerosi multipla ma non per le altre patologie osservate, non sia la causa della scarsa densità ossea rilevata.

Lo studio ha preso in considerazione:

Quali potrebbero essere le cause?

Secondo i ricercatori la causa principale della densità ossea ridotta sarebbe attribuibile all’immobilità causata dalla condizione clinica ma non escludono che la componente infiammatoria delle malattie giochi un ruolo chiave. Purtroppo la mancanza di marcatori dell’infiammazione nello studio sono un limite che non ha permesso di verificare l’ultima ipotesi.

La scoperta del gruppo norvegese nel 2016 conferma uno studio del 2012 che rilevato come soggetti affetti da sclerosi multipla abbiano anche valori più bassi di densità ossea.

Leggi anche...

Esame

Biomarcatori per la diagnosi dell’osteoporosi

In un recente articolo apparso su Experimental Biology and Medicine viene presentato un nuovo metodo per diagnosticare …