vitamina c

Vitamina C, utile alle ossa?

La vitamina C è forse la prima che viene in mente quando si parla di questi nutrienti. Potrebbe essere utile anche alla salute delle ossa?

Meccanismi d’azione

Sembra vi siano evidenze di un potenziale ruolo della vitamina C nei processi che portano all’osteoporosi ed alla prevenzione delle fratture ma la comunità medica ne sta ancora dibattendo.

La vitamina C potrebbe agire sulle ossa con molteplici meccanismi d’azione: dalla sua funzione di antiossidante a quella di fattore complementare ai geni nella rigenerazione delle ossa. In particolare sembra che la vitamina C sia coinvolta nella processi di generazione degli osteoblasti ed osteoclasti come pure nella quantità e qualità del collagene presente nelle ossa.

Vitamina C, quali vantaggi per le ossa

Interrogarsi sui meccanismo di azione senza avere l’evidenza di una reale presenza del fenomeno sarebbe inutile. Ecco perché altri studi si focalizzano nel verificare che vi sia una correlazione positiva tra l’assunzione di vitamina C e maggiore densità ossea o riduzione del rischio di fratture.

Nonostante ulteriori verifiche siano necessarie, sembra chiaro un beneficio per donne di età superiore ai 50 anni con carenza di vitamina D e donne oltre i 70 in generale.

Leggi anche...

Sigarette elettroniche e relativo liquido disposti su un tavolo.

Sigarette elettroniche ed osteoporosi

La pericolosità del fumo e delle sigarette per le nostre ossa è già stata trattata …